Ortocheratologia

L’ortocheratologia è una tecnica di correzione dei difetti visivi affermata e sicura che permette di vedere bene durante il giorno senza occhiali o lenti a contatto, indossando delle speciali lenti a contatto durante la notte mentre si dorme e rimuovendole al risveglio.

Questo permette di essere completamente liberi dalle lenti a contatto durante tutte le attività giornaliere, ad esempio nello sport, piscina, palestra, lavoro ecc.. risultando un’ottima alternativa per le persone che vorrebbero eliminare il proprio difetto visivo senza ricorrere alla chirurgia.

L’ortocheratologia agisce modellando delicatamente l’epitelio corneale (un sottile strato di cellule continuamente rigenerate) ed è quindi completamente reversibile, basta smettere di indossare le lenti durante la notte ed in alcuni giorni l’epitelio corneale torna alla sua forma originaria “ricreando” il difetto visivo che c’era in precedenza.

Non tutte le persone possono essere dei buoni candidati all’uso di queste lenti, quindi l’accurata selezione del portatore è una tappa indispensabile così come la collaborazione con il medico oculista per garantire una completa salute oculare.

Le lenti a contatto applicate dal nostro studio vengono progettate e simulate a partire da numerosi dati topografici tramite l’utilizzo di un particolare software che permette un controllo totale dell’appoggio della lente sulla cornea. La formazione e le competenze del nostro centro sono state accertate dall’ACCADEMIA EUROPEA DI ORTOCHERATOLOGIA di cui facciamo parte.

L’applicazione ed il controllo delle lenti avviene secondo rigidi protocolli condivisi che prevedono regolari controlli con l’OPTOMETRISTA e con il MEDICO-OCULISTA al fine di garantire la massima sicurezza.

Il Dott. Chinellato è tra i primi in Italia ad aver ricevuto il prestigioso riconoscimento internazionale FIAO dell’International Academy of Orthokeratology (IAO)

In quanto tempo

Dopo una sola notte d’uso delle lenti si ottiene circa il 70% della correzione desiderata, mentre si arriva al 100% in due o tre giorni di utilizzo. Per i difetti visivi più elevati potrebbe essere necessario qualche giorno in più.

Per chi

Non vi sono limiti di età per sottoporsi al trattamento. Anche i bambini possono essere ottimi candidati, purché non presentino controindicazioni, siano collaborativi e affiancati da genitori responsabili. Rimandare di troppo tempo l’applicazione priva i ragazzi della possibilità di utilizzare uno dei metodi più efficaci nel rallentare l’aumento della miopia. Una valutazione oftalmologica presso il MEDICO OCULISTA è necessaria prima di iniziare l’applicazione e successivamente per assicurare una corretta fisiologia oculare. I test e le prime prove che verranno effettuate nel nostro studio servono ad evidenziare eventuali controindicazioni al trattamento

Vantaggi

La correzione della vista con lenti a contatto è già di per sé una valida alternativa all’uso degli occhiali. Migliora la visione e il campo visivo risulta più ampio offrendo maggior libertà di movimento nello sport e la possibilità di indossare qualsiasi tipo di occhiali da sole. L’ortocheratologia permette di rallentare l’evoluzione miopica, ossia la tendenza nei giovani miopi all’aumento del difetto visivo, soprattutto in età adolescenziale. Come evidenziato da molti studi, i teenagers che portano lenti a contatto ortocheratologiche hanno un aumento della miopia inferiore ai coetanei che utilizzano altri mezzi di correzione, come occhiali e lenti a contatto morbide. L’ortocheratologia è una tecnica che mantiene integra la struttura corneale ed è completamente reversibile: smettendo di portare le lenti in pochi giorni la cornea torna alla condizione iniziale, manifestando nuovamente il difetto visivo.

Svantaggi

L’ortocheratologia presenta rischi comparabili con quelli derivanti dall’uso di lenti a contatto tradizionali. Un’igiene ed una gestione accurata permettono un uso sicuro di queste lenti. Gli svantaggi di questo tipo di correzione possono derivare da un’errata scelta delle lenti, da un’assenza di regolari controlli con gli specialisti (optometrista e medico oculista) o da uno scorretto utilizzo. Le lenti a contatto per ortocheratologia devono essere sostituite ad intervalli regolari di 12 mesi per mantenere il massimo livello di sicurezza.

Quali lenti utilizziamo?

 .
A seconda delle condizioni cliniche del portatore, nel nostro centro utilizziamo i più importanti modelli nazionali ed internazionali di lenti a contatto per ortocheratologia che ci permettono di risolvere anche le problematiche più complesse.
.
Il Dott. Mirko Chinellato è co-inventore del nuovo design di lenti a contatto OMEGA CLTM (Chinellato, Toffoli) prodotte dalla HERZ Submicron Lathing di Catania. Queste lenti notturne innovative grazie al loro design particolare, permettono un comfort elevato ed una correzione precisa e sicura del difetto visivo.